Vai al contenuto principaleVai al footer
Logo di Biscioni Gioielli

Firenze, 50 anni fa

Ci sono eventi, notizie che ci giungono, momenti della vita nostra o altrui che ricordiamo in maniera esatta: dove eravamo precisamente, con chi, cosa è accaduto dopo. I momenti successivi diventano sfumati e dai contorni poco nitidi.

 La mattina del 4 novembre a Firenze la ricordiamo tutti, non potrebbe essere altrimenti. Tutta la città è piena di targhe,  con riscontri anche visivi: i turisti indicano ai bambini "guarda l'acqua arrivava fino a lassù, a quella riga, ti rendi conto?".

 No, non ci rendiamo conto, non si rende conto chi non c'era di cosa sia stato svegliarsi e vedere la propria città sommersa.  Pensiamo alla propria casa, gli oggetti cari, la propria attività: ecco il senso di una perdita immensa avvolta nel silenzio ovattato dell'acqua ovunque. 

Subito dopo i riflettori di tutta Italia erano sulla nostra città, su quello che si temeva distrutto o perduto del patrimonio artistico mondiale. 

La foto, inedita, viene dall'archivio della Famiglia Biscioni.

C’è stata una mobilitazione di massa, una chiamata unanime ad aiutare i fiorentini. noi, per primi, siamo sempre famosi per questa ironia un po' polemica con cui affrontiamo le cose; invece, erano tutti lì ad aiutare chi era rimasto più colpito, chi aveva perso di più. Gli Angeli del Fango e i fiorentini: ecco il termine coniato per l’alluvione. 

Oggi vogliamo sospendere le critiche anche costruttive a tutto quello che non va e che si potrebbe fare meglio. Oggi ricordiamo che Firenze ce l'ha fatta, grazie all'aiuto di tutti.

Dal 1871

La storia di Biscioni Gioielli è una storia in cui dal 1871 tradizione e artigianato si legano a doppio filo, si intrecciano insieme fino a comporre un disegno che ha i contorni della città di Firenze.

Laboratorio

In un mercato totalmente orientato sulla produzione estera Biscioni Gioielli con il suo laboratorio artigianale ancora oggi su Ponte Vecchio costituisce un’eccellenza italiana.

Atelier

Per questo amiamo così tanto i gioielli che sono la possibilità di stringere un sogno tra le mani, di indossarlo, di riconoscerlo nello sguardo ammirato di chi li scorge discreti e insieme carichi di significati.